vacanze a phuket giugno luglio agosto 2012

cucina thailandese

Il cibo Tailandese

Chi l’ha già provata può sicuramente affermare che la cucina thailandese è una delle più prelibate ed elaborate al mondo, sapori forti come il peperoncino e delicati come la frutta rendono questa cucina una delle piu’ interessanti cucine della cultura asiatica.

La varieta’ di ingredienti e i suoi straordinari sapori danno origine a piatti meravigliosi ed indimenticabili. Per quanto la cucina thailandese sia elegante e raffinata, solitamente vengono scelti vari piatti diversi e serviti allo stesso tempo al centro del tavolo, permettendo ai commensali di assaggiare ogni portata a piacimento.

Riso o noodle, che sono dei particolari spaghetti molto diffusi in Asia, zuppe o brodo, piatti a base di carne o pesce, il tutto accompagnato naturalmente dalle spezie, verdure e carni fritte e insalate miste, molto apprezzate, sono solitamente protagonisti delle cene thailandesi, il pasto piu’ importante.

Gli altri pasti della giornata sono solitamente molto leggeri e veloci, sia per quanto riguarda la colazione, che in genere prevede una scodella di riso dolce, sia per il pranzo, consumato con riso o noodle fritto ed insalate miste. Le “rosticerie” thai sono i numerosissimi chioschetti e le caratteristiche motociclette dei venditori ambulanti, lungo le strade nei quail si ha la possibilità di acquistare ed apprezzare piccoli pasti e snack, quali ad esempio le pannocchie alla griglia, le fettine di banana fritta, la frutta con lo zucchero, il bah jang, preparato con riso, arachidi, funghi e salsiccia e i salapao, ovvero delle piadine ripiene di carne di maiale.

La cucina Thai dona inoltre una grande importanza alle salse ed ai condimenti, parliamo ad esempio della salsa di soia, o di salse piccanti, quali il kruang e il nam prik. Particolarmente diffusi ed usati sono i condimenti a base di peperoncino, sia tritato che in polvere, il cetriolo, l’aglio e il peperoncino fresco; per quanto riguarda i dolci, similmente a quello che avviene per l’India, il dessert si costituisce, per la maggior parte dei casi, di frutta, macedonie e budini.

Come per ogni nazione del mondo, anche per la Thailandia bisogna fare delle differenziazioni di ricette e preparazioni che variano a seconda del territorio che viene preso in considerazione. Al sud, per esempio,si nota un maggiore consumo di pesce e crostacei, con preparazioni di zuppe, brodi, grigliate e arrosti dagli aromi inconfondibili, nella parte orientale si assiste ad una cucina sicuramente particolare ed unica agli occhi degli occidentali, tra i piatti più rinomati possiamo infatti citare le uova di formica, cavallette e curry di carne di serpente.

Spostandoci verso il centro della nazione si troveranno piatti molto semplici, con riso, verdure e pesce. Nella regione del nord, caratteristico e’ il riso glutinoso, che ha una consistenza piuttosto collosa, piatti al curry, con una consistenza che ricorda quella del brodo ed infine la carne di bufalo.

Buon appetito!! kwam xyak xahar thi di